L’antica Stazione Ferroviaria

L’antica Stazione Ferroviaria

L’antica Stazione Ferroviaria

Nella sala  viaggiatori , nella biglietteria e nella sala comandi  dell’Antica Stazione Ferroviaria, appositamente ristrutturata , si trovano molti cimeli del premio Nobel, tra i  quali lo studio originale di Milano, la laurea dell’università di Messina e i certificati di nascita e di lavoro sia del poeta che della prima moglie Bice Donetti; inoltre è conservata la corrispondenza privata con personalità Italiane ( ad es. cartoline scambiate con Giorgio La Pira ) ed estere, e si possono visionare filmati delle teche Rai e di televisioni estere, come la cerimonia del premio Nobel, concesse dalla Televisione di Stato Svedese  e alcune interviste concesse in esclusiva alla RAI e  il video della cittadinanza onoraria, concessa a Messina . Il percorso prosegue poi sul treno-museo . Sono inoltre custoditi, fra gli altri documenti,  gli atti propedeutici all’assegnazione del Premio Nobel, il registro che attesta il battesimo del Poeta, e la sezione della cerimonia della cittadinanza onoraria, assegnatagli dalla cittadina di Roccalumera.