HEALTHY YOU-TH Project

HEALTHY YOU-TH Project

HEALTHY YOU-TH Project

Project Code :  2019-1-NL02-KA105-002482

Il Club Amici di Salvatore Quasimodo ha partecipato , quale partner del progetto Erasmus+, Azione K1 – Youth Exchange, dal titolo “Healthy You-th”, allo “Scambio Giovanile ” che si è svolto in Armenia ( Yerevan ed Abovyan ) dal 9 al 17 settembre .







I giovani del Club Amici di Quasimodo


in partenza per l’Armenia

Il Progetto è stato finanziato dalla A.N. Olandese ed ha avuto come Ente Coordinatore L’ Istituto Salesiano di Don Bosco di Amsterdam (Don Bosco Youthnet Nederlands ) . Le attività in Armenia sono state invece coordinate dal partner “FUTURE IN OUR HANDS ” , Ngo Armena con sede a Yerevan, la capitale di questa Repubblica Caucasica tutta da scoprire .

Il progetto K1 è costituito da due fasi :

  1. APV : svoltasi a Yerevan ( Armenia ) dal al 25 al 28 giugno 2019
  2. Youth Exchange : svoltosi a Abovyan dal 9 settembre al 17 settembre 2019

La delegazione del Club che ha partecipato alla fase dello scambio giovanile è stata composta oltre che da Carlo Mastroeni , leader del gruppo ( group leader ) anche dai giovani soci del Club : Alessia Maria Pia Casella , Carmelo Tornatore , Noemi Fiumara e da Federico Mastroeni .

Un selfie della delegazione del Club A.Quasimodo, appena arrivati a Tbilisi ( scalo aereo di transito )

Il Progetto ha visto la partecipazione di 6 partners :3 provenienti da Paesi appartenenti alla U.E. ( Olanda coordinatore , Italia e Rep. Ceka ) e 3 da Paesi Extra – UE ( Armenia , Paese ospitante , Marocco e Ucraina ) .

Il gruppo dei partecipanti dei 6 paesi partners ( Yerevan – bowling )

Il gruppo, che ha rappresentato tra l’altro l’Italia nelle manifestazioni tenutesi durante la settimana di attività, ha illustrato le attività condotte dal Parco Letterario Quasimodo per ricordare la figura del Premio Nobel Salvatore Quasimodo ma anche le attività che vengono svolte dalla nostra organizzazione per promuovere il territorio di Roccalumera , del suo hinterland ( comprensorio di Taormina ) , della Città di Messina e della sua Provincia e della Sicilia più in generale attraverso i percorsi Quasimodiani e turistico-letterari in generale . Nel corso delle serate è stato proiettato un cortometraggio realizzato per il Parco Letterario da Giulia Sterrantino , (https://www.youtube.com/watch?time_continue=13&v=XJgkgF9_Jwg ) che oltre a descrivere il Museo Quasimodiano realizzato nel Parco Letterario , esalta anche il territorio della ” Terra Impareggiabile ” e le sue tradizioni e specialità .

Momento particolarmente intenso è stata la Manifestazione ” SPORTLANDIA ” dove i giovani partecipanti al progetto , muniti di magliette UE e bandiere della UE e dei Paesi partecipanti hanno animato una giornata di giochi e sport per bambini , ragazzi e giovani adulti della Città Ospitante .

DAL SITO FUTURE IN YOUR HANDS ( Traduzione in Italiano realizzata da Noemi Fiumara )

Noemi Fiumara , socia del Club Amici , che ha partecipato al progetto ed alla trasferta in Armenia e Georgia

Il progetto Healthy You-th si è svolto dal 09 al 17 settembre nella città di Abovyan.

I partecipanti di questo progetto provenivano da diversi paesi,quali Italia, Repubblica Ceca,Marocco,Olanda , Ucraina ed Armenia. Il progetto ha promosso uno stile di vita salutare mediante attività fisiche e  ha anche sviluppato il nostro pensiero culturale.

Una delle giornate più interessanti è stata sicuramente quella della cosiddetta “intercultural day” durante la quale i partecipanti di ogni nazionalità hanno presentato i loro paesi mediante piatti e bevande tipici;così facendo i ragazzi hanno potuto godere di una full immertion in altre culture, attraverso la condivisione dei propri valori, danze, musiche e piatti.

Durante il progetto vi sono state molte conferenze sul tema principale dell’ERASMUS: la salute alimentare.  Oltre ai dibattiti,i ragazzi hanno avuto la possibilità di mettere in pratica ciò che avevano appreso,cucinando dei piatti salutari e non solo! Infatti, sono stati realizzati, dagli stessi ragazzi, dei video, che affrontavano il tema della salute e più nello specifico lo sport. Alla fine di questa giornata questi video sono stati condivisi sui social per promuovere uno stile di vita salutare nei vari paesi del mondo.

Una delle giornate più stancanti ma allo stesso tempo soddisfacenti è stata sicuramente il quarto giorno,in cui tutti i  ragazzi hanno affrontato il freddo e la pioggia per poter giungere ad una pista fuori dal centro città dove si sono potuti sfidare amichevolmente nelle piste ciclabili.

Non sono state tralasciate però le attività al chiuso; infatti i ragazzi si sono potuti dilettare anche nel gioco del bowling, trascorrendo un divertentissimo pomeriggio in uno dei locali della città.

Ovviamente durante questa esperienza i ragazzi hanno avuto la fortuna di vedere e conoscere al meglio (per quanto possibile in dieci giorni) la cultura dell’Armenia. A tal proposito uno dei luoghi più belli visitati è stato Tsaghkador, in cui, oltre a visitare questa meravigliosa città, i ragazzi hanno potuto giocare all’aria aperta e raggiungere uno dei monti più alti, godendone della stupefacente vista grazie alle funivie. Dopo Tsaghkador per i ragazzi è arrivato il momento di visitare alcune delle mete più rinomate dell’Aremenia: Garni e Geghard,dove hanno assaggiato un dolce tipico aremeno: il gata. Il tour è stato molto bello ed a fine giornata tutti i partecipanti hanno  completato il progetto con una valutazione finale sull’intero programma.

Inoltre i ragazzi hanno avuto la possibilità unica di far sorridere la gente del luogo, in che modo? Grazie allo “sportlandia day”, una giornata organizzata per i bambini di Abovyan all’insegna di giochi, balli, attrazioni e soprattutto tanto tanto divertimento! I ragazzi si sono impegnati moltissimo per rendere una domenica qualsiasi ricca di allegria e divertimento sia per i bimbi che per gli adulti del luogo.

 A completare questa meravigliosa esperienza ci sono state anche attività  come la “notte magica” in cui ogni partecipante ha condiviso la propria storia con gli altri ragazzi,legandosi ulteriormente l’un l’altro.

Un grazie speciale va  a FIOH per aver reso questa settimana piena di vita ed energia e per aver aiutato i ragazzi a  capire davvero come il futuro sia nelle nostre mani!

Federico con i bambini armeni di Sportlandia

Noemi ed i bambini … un impegno civile

i cibi siciliani offerti al gruppo… By Carmelo, Alessia, Noemi e Federico



Yerevan dall’alto con Alessia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *