Notice: Use of undefined constant ‘bp_registration_needs_activation’ - assumed '‘bp_registration_needs_activation’' in D:\inetpub\webs\parcoquasimodoit\nuovo\wp-content\themes\laurelspro\functions.php on line 269

Notice: Use of undefined constant ‘__return_false’ - assumed '‘__return_false’' in D:\inetpub\webs\parcoquasimodoit\nuovo\wp-content\themes\laurelspro\functions.php on line 269

Notice: Use of undefined constant ‘wpmu_signup_user_notification’ - assumed '‘wpmu_signup_user_notification’' in D:\inetpub\webs\parcoquasimodoit\nuovo\wp-content\themes\laurelspro\functions.php on line 278

Notice: Use of undefined constant ‘my_disable_activation’ - assumed '‘my_disable_activation’' in D:\inetpub\webs\parcoquasimodoit\nuovo\wp-content\themes\laurelspro\functions.php on line 278

Notice: Use of undefined constant ‘wpmu_signup_blog_notification’ - assumed '‘wpmu_signup_blog_notification’' in D:\inetpub\webs\parcoquasimodoit\nuovo\wp-content\themes\laurelspro\functions.php on line 281

Notice: Use of undefined constant ‘bp_core_activation_signup_blog_notification’ - assumed '‘bp_core_activation_signup_blog_notification’' in D:\inetpub\webs\parcoquasimodoit\nuovo\wp-content\themes\laurelspro\functions.php on line 281

Notice: Use of undefined constant ‘wpmu_signup_blog_notification’ - assumed '‘wpmu_signup_blog_notification’' in D:\inetpub\webs\parcoquasimodoit\nuovo\wp-content\themes\laurelspro\functions.php on line 282

Notice: Use of undefined constant ‘__return_false’ - assumed '‘__return_false’' in D:\inetpub\webs\parcoquasimodoit\nuovo\wp-content\themes\laurelspro\functions.php on line 282

Notice: Use of undefined constant ‘wpmu_signup_user_notification’ - assumed '‘wpmu_signup_user_notification’' in D:\inetpub\webs\parcoquasimodoit\nuovo\wp-content\themes\laurelspro\functions.php on line 285

Notice: Use of undefined constant ‘bp_core_activation_signup_user_notification’ - assumed '‘bp_core_activation_signup_user_notification’' in D:\inetpub\webs\parcoquasimodoit\nuovo\wp-content\themes\laurelspro\functions.php on line 285

Notice: Use of undefined constant ‘wpmu_signup_user_notification’ - assumed '‘wpmu_signup_user_notification’' in D:\inetpub\webs\parcoquasimodoit\nuovo\wp-content\themes\laurelspro\functions.php on line 286

Notice: Use of undefined constant ‘__return_false’ - assumed '‘__return_false’' in D:\inetpub\webs\parcoquasimodoit\nuovo\wp-content\themes\laurelspro\functions.php on line 286
Dal sito gelocal.it - Il recupero della stazione ferroviaria di Roccalumera - Parco Letterario Salvatore Quasimodo - Roccalumera, Sicilia, Italia

Dal sito gelocal.it – Il recupero della stazione ferroviaria di Roccalumera

Dal sito gelocal.it – Il recupero della stazione ferroviaria di Roccalumera

Tutti al servizio di sua maestà il treno
il Tirreno — 18 dicembre 2003   pagina 03   sezione: EMPOLI

CERTALDO. La letteratura, l’arte, il mondo della scuola uniti da un treno: è la quinta edizione della “Cultura del treno”, che sabato, dalle 11 in poi, coinvolgerà la stazione e tutto il centro di Certaldo. La festa, nata per ricordare l’inaugurazione della linea Empoli-Siena – avvenuta il 14 ottobre del 1849 – è cresciuta di anno in anno, coinvolgendo sempre più le personalità della cultura legate in qualche modo al mondo ferroviario. Questo del 2003 è un appuntamento quasi a sorpresa, presentato soltanto ieri dall’assessore all’ambiente Giancarlo Poli, che come ogni anno si è occupato dell’organizzazione dell’evento. Il treno, una littorina del 1951, partirà da Firenze alle 9,30 in punto. Con una serie di passeggeri davvero speciale.
A bordo, infatti, ci saranno un gruppo fiorentino di violinisti e fisarmonicisti, interpreti della tradizione folklorica europea, e le classi dell’istituto agrario di Firenze e della Ss. Annunziata. Ad accompagnarle una docente, Erminia Zampano, nella veste di rappresentante toscana del “Parco letterario Salvatore Quasimodo”. Quella del grande poeta siciliano sarà una presenza ideale e significativa. «La sua poesia – fa notare l’assessore Poli – è più che mai attuale per la denuncia degli orrori della guerra; durante la festa ne faremo un simbolo. Un messaggio che invita all’unione tra i popoli e alla centralità dell’uomo». A Certaldo ci sarà anche Sergio Mastroeni, il presidente del parco; un luogo della memoria che si lega in modo particolare al mondo ferroviario, visto che è proprio nella stazione di Roccalumera, a Messina, che il padre di Quasimodo lavorava e che oggi ha sede la direzione del parco. Lo scopo di questa presenza è anche di discutere di possibili rapporti di gemellaggio turistico, didattico e culturale con Certaldo e la provincia di Firenze. Un gemellaggio a cui il pittore Francesco Del Casino, noto per i murales che ha realizzato a Orgosolo, ha dedicato un’opera che verrà presentata all’arrivo del treno. Quello di Maestroeni sarà il primo intervento di una conferenza-dibattito che si svolgerà nella saletta di via II Giugno, a partire dalle 11,30. Al centro della discussione ci saranno i problemi relativi ai disservizi ferroviari, con cui ogni giorno sono alle prese centinaia di pendolari, e l’imminente raddoppio della Certaldo-Poggibonsi; gli interessati potranno parlarne con Fiorenzo Martini, direttore regionale di Trenitalia, Angelo Pezzati, direttore di Rsi, e Andrea Pini, del comitato pendolari della Valdelsa. Inoltre la letteratura sulle ferrovie si arricchisce di un nuovo contributo: Stefano Maggi, docente di storia delle comunicazioni all’università di Siena, presenterà il suo libro “Le ferrovie”, inquadrate come fattore di formazione dell’identità nazionale: il testo fa parte della collana “L’identità italiana” edita da “Il Mulino”. La giornata avrà anche un leit-motiv musicale, che si snoderà dall’esibizioni della Filarmonica Bassi di Montespertoli per culminare con le note di Vittorio Bonetti, in concerto alle ore 21,30 all’albergo “La Speranza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *